stampa
Dimensione testo
IL VIA IL 31 MARZO

Ztl a Palermo, il Comune: niente stop, non compete alla Regione

di

PALERMO. Il Comune di Palermo risponde colpo su colpo alla delibera dell'Ars che sembrava dover arrestare l'iter del regolamento attuativo delle Ztl a Palermo. Dal 31 marzo entreranno in vigore le zone a traffico limitato e saranno attivati i controlli e le eventuali sanzioni. Dal Comune arriva la precisazione: “Corre obbligo rilevare essere evidente l'incompetenza regionale in materia di tutela ambientale e di circolazione stradale che, come sancito da diverse sentenze della Corte costituzionale, sono esclusiva competenza dello Stato che, attraverso il codice della strada, dà mandato agli enti proprietari delle strade di disciplinarne la circolazione". E ancora: "Si ricorda che la Regione siciliana non ha alcuna competenza nella trattazione di argomenti disciplinati dal Codice della strada e di esclusiva pertinenza di Comuni che hanno il potere di regolamentare tempi e modalità di circolazione all'interno del proprio territorio”.

E' prevista una fase transitoria durante la quale La Ztl entrerà in vigore con il posizionamento della segnaletica e, in ogni caso, per favorire una corretta informazione alla città. Dal 2 marzo partirà una campagna di informazione ai cittadini sulle Ztl. Il Comune ha attivato un numero dedicato (091 350350) per i cittadini che vorranno più dettagli sul regolamento attuativo.
L'Amat gestirà le Zone a traffico limitato. Sono previste sanzioni per i veicoli inferiori ad euro 3 non autorizzati (164 euro), i veicoli di categoria superiore ad euro 2 non autorizzati (41 euro), sosta dei veicoli non autorizzati nelle Ztl (41 euro)

Dopo la fase di informazione alla città, dal 14 marzo sarà attivo, anche sul sito del Comune di Palermo, il servizio on-line di prenotazione dei pass che potranno essere pagati tramite bollettino postale o bonifico bancario e che saranno recapitati a casa entro sette giorni successivi al pagamento.

Dal 21 marzo sarà attivo anche il servizio di pagamento on-line attraverso carta di credito o banco posta, con rilascio immediato di un pass temporaneo e con il recapito a casa del pass definitivo entro sette giorni. Contemporaneamente sarà attivato il servizio di rilascio pass pressole sedi Amat di via Manin e via Giusti, presso i depositi del Tram di Roccella e Castellana e nella cittadella universitaria di viale delle Scienze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X