COMUNE

Palermo, polemica sui bandi di Natale e Capodanno

Avvisi on line scadono tra 15 giorni. Pd e Fi, troppo poco tempo
bandi, polemica, Palermo, Politica
Rosario Filoramo

PALERMO. Sul sito web del Comune sono stati oggi pubblicati gli avvisi per le proposte culturali da organizzare per Natale e Capodanno. E scoppia la polemica: il termine di presentazione dei progetti scade tra 15 giorni. Pd e Forza Italia tacciano l'amministrazione guidata da Leoluca Orlando di incapacità organizzativa. Gli avvisi, disponibili on line da oggi sul portale del Comune sono due: «Natale a Palermo: nutrimento culturale e solidarietà» riguarda le proposte culturali da organizzare in città dal 22 dicembre al 6 gennaio 2016; «Capodanno a Palermo: Benvenuto 2016» è la tradizionale festa di piazza per salutare il nuovo anno. Per presentare le domande c'è tempo fino alle 12 del 25 novembre.

«Non c'è una programmazione efficace - dice il capogruppo Pd in consiglio comunale, Rosario Filoramo -. La cosa ancor più grave è la mancata approvazione del bilancio di previsione». Dello stesso avviso il collega del gruppo misto Filippo Occhipinti: «I tempi per presentare le domande sono troppo stretti, i requisiti sembrano fatti ad hoc per i soliti noti e senza il bilancio non c'è copertura effettiva».

Per Forza Italia «la disorganizzazione impera, appena 20 giorni fa - dice il capogruppo Giulio Tantillo - sono stati sostituiti il capo area e il dirigente del settore Cultura. Andavano concessi almeno 30 giorni. Chiederemo spiegazioni. Anche quest'anno l'amministrazione si dimostra impreparata. Due anni sono stati presentati dei ricorsi e l'anno scorso la gara è stata annullata».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X