stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Palermo, il Comune si riorganizza e fa ruotare i dirigenti
PALAZZO DELLE AQUILE

Palermo, il Comune si riorganizza e fa ruotare i dirigenti

di
Sono 91 i posti della nuova pianta organica dell' amministrazione, con una spesa totale prevista di quasi 3,1 milioni di euro e una quota residua di circa 600 mila euro. Orlando: semplificheremo tutto

PALERMO. La macchina amministrativa del Comune cambia volto con la riorganizzazione dei servizi dirigenziali, deliberata dalla giunta. È l' ennesimo riassetto da quando è in carica il sindaco Leoluca Orlando. Uffici che vengono accorpati, altri che vengono traslati nelle competenze di altri settori e altri ancora che vengono soppressi o istituiti ex novo. Con una conseguente rotazione dei dirigenti, che partirà nelle prossime settimane.

Già ieri mattina il capo di gabinetto Sergio Pollicita ha, infatti, inviato una nota interna nella quale chiede a tutti i dirigenti la manifestazione di interesse a ricoprire incarichi all' interno della nuova struttura. Dovranno rispondere entro il 2 settembre, la mappa ridisegnata degli uffici sarà così operativa dal 15 settembre. Le deleghe assessoriali al momento rimangono invariate.
I dirigenti degli uffici soppressi, ferma restando la loro qualifica, dovranno cercare un ufficio di pari livello o superiore. Ma gli spostamenti, di conseguenza, riguarderanno anche altre figure della burocrazia comunale.
Trai soppressi c'è l'ufficio Contenzioso, riscossione e sviluppo tecnologico, diretto attualmente da Gabriele Marchese, le cui competenze verranno assorbite dallo staff del dirigente del settore Bilancio e tributi, ad oggi Leonardo Brucato. Non è detto che la soppressione dell' ufficio per il dirigente di riferimento equivalga a una bocciatura, anzi potrebbe anche essere il contrario.

Sembrerebbe proprio questo il caso di Marchese destinato, secondo voci di corridoio, a mansioni più alte. Scompare anche l'ufficio Igiene pubblica, sanità e diritti degli animali, guidato finora da Maurizio Pedicone. Le funzioni saranno trasferite al capo dell'area Innovazione, sport e ambiente, sin qui Daniela Rimedio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X