stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Lista Musumeci: "Programmare insieme riforma elettorale e mozione di sfiducia"
ARS

Lista Musumeci: "Programmare insieme riforma elettorale e mozione di sfiducia"

"In caso di voto favorevole alla sfiducia - fanno notare i deputati - la Sicilia si troverebbe oggi nell'impossibilità di indire le elezioni"

PALERMO. «La conferenza dei capigruppo dell'Ars calendarizzi la riforma elettorale contestualmente alla mozione di sfiducia al presidente della Regione». Lo chiedono i deputati della Lista Musumeci, Nello Musumeci, Gino Ioppolo, Santi Formica.

«Con una situazione politica nel caos - aggiungono - è urgente che sia approvata quanto prima la riforma elettorale per dare ordine al nuovo assetto dei seggi e delle circoscrizioni, in linea con la legge nazionale che due anni fa ha ratificato la legge regionale per la riduzione del numero dei deputati dell'Ars da 90 a 70».

«In caso di voto favorevole alla sfiducia - fanno notare i deputati - la Sicilia si troverebbe oggi nell'impossibilità di indire le elezioni: la nostra legge elettorale infatti, prevede ancora la presenza dei 90, nessuna riforma è stata varata sebbene l'Assemblea abbia approvato il taglio dei 20 parlamentari già dal dicembre 2011». «Nel contesto della riforma elettorale, che si dimostra quanto mai urgente - concludono i
deputati - proponiamo l'abolizione del listino e l' introduzione del sistema della doppia scheda: una per la scelta del presidente della Regione e l'altra per la scelta del partito e del candidato. L'esigenza è garantire che l'elezione dei candidati e del presidente della Regione sia determinata dalla libera scelta dei cittadini, svincolata dal sistema delle alleanze e degli accordi partitocratici».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X