stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Gangster uccisi a Casteldaccia, la polizia chiede aiuto ai colleghi canadesi

Gangster uccisi a Casteldaccia, la polizia chiede aiuto ai colleghi canadesi

Palermo, Mondo

NEW YORK. La polizia italiana ha chiesto l'aiuto dei colleghi canadesi in un'inchiesta sul recente omicidio in Sicilia di due gangster italo-canadesi. Il caso, secondo il National Post, sarebbe collegato con la guerra mafiosa che sta scuotendo Montreal. Circa un mese fa i carabinieri hanno scoperto il cadavere carbonizzato di Juan Ramon Fernandez, 57 anni, conosciuto come 'Joe Bravo', e Fernando Pimentel, 36 anni, entrambi sospettati di essere coinvolti in un traffico di droga tra la Sicilia e il Canada.

La polizia ha arrestato due 'uomini d'onoré italiani, i fratelli Scaduto, ma gli investigatori hanno scoperto che l'ordine di uccidere è arrivato dal Canada e che gli omicidi sono legati alla guerra per il territorio tra i due gruppi rivali: la famiglia Rizzuto, e il nuovo clan guidato da Quebec Raynald Desjardins.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X