stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Illuminazione, wi-fi e restauro delle statue: due milioni per il Giardino Inglese di Palermo
COMUNE

Illuminazione, wi-fi e restauro delle statue: due milioni per il Giardino Inglese di Palermo

di
giardino inglese, Palermo, Economia
Giardino inglese di Palermo

Pubblicato il bando per il restauro e il recupero del parco storico Pier Santi Mattarella (giardino Inglese) e del parterre di villa Falcone Morvillo (villa Garibaldi).

Un progetto che prevede il recupero e la cura del verde del parco, e non solo. Entrambi i giardini, infatti, subiranno un vero e proprio restyling, attraverso  il rifacimento dell’impianto di illuminazione, la realizzazione di un sistema di video sorveglianza, l’installazione di un impianto wi-fi che possa servire i fruitori del giardino e il restauro delle sculture al suo interno, lasciate in balia del tempo e, talvolta, dei vandali.

Inoltre il nuovo pavimento sarà realizzato con un materiale ecologico ad alta permeabilità. Il parterre, quindi non prevederà più l’asfalto e consentirà all’acqua piovana di non raggiungere più le fognature bensì di infiltrarsi nel suolo.

Una notizia attesa da tempo dai tanti cittadini che quasi giornalmente passeggiano e usufruiscono dei bellissimi spazi offerti dai giardini. Da tempo, infatti, si erano alzate moltissime lamentele circa le condizioni di incuria e abbandono in cui versavano i due polmoni verdi di via Libertà.

Adesso, i fondi sono stati sbloccati. La misura rientra nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) nell’ambito della rigenerazione di piccoli siti culturali e la valorizzazione dell’identità dei luoghi come ville e parchi storici. Per le aziende interessate, la manifestazione di interesse dovrà pervenire entro il 10 ottobre.

Il costo complessivo dell’intervento sarà pari a 2 milioni di euro, di cui un milione e trecento mila per i lavori e i restanti 650 mila euro per somme messe a disposizione dell’amministrazione. In particolare, 969 mila euro saranno destinati agli arredamenti con elementi singolari, opere di riqualificazione paesaggistica e ambientale. I restanti 969 mila euro, invece, strano destinati agli impianti di linee e reti per trasmissioni e distribuzione di energia elettrica e telefonia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X