stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lavoro all’Accademia di belle arti di Palermo: tre bandi per nuovi incarichi
LA SELEZIONE

Lavoro all’Accademia di belle arti di Palermo: tre bandi per nuovi incarichi

di
LAVORO, Palermo, Economia
Palazzo Fernandez, sede dell'Accademia di belle arti di Palermo

Sono 3 i bandi pubblicati dall’Accademia delle belle arti di Palermo in cerca di figure per incarichi esterni di insegnamento, tecnico di laboratorio e modelli viventi. Eccoli nel dettaglio.

Bando per insegnanti esterni

Il primo bando è rivolto a coloro che abbiano interesse a candidarsi per incarichi di insegnamento esterno per gli anni accademici 2022/23, 2023/24, 2024/25. Queste le discipline: ambiente della moda, art direction, audio e mixaggio, chimica applicata al restauro, chimica industriale, computer games, elementi di biologia applicata al restauro, elementi di chimica applicata al restauro, fondamenti di informatica, fondamenti di marketing culturale, metodologie per la movimentazione delle opere d’arte, packaging, pratiche creative per l’infanzia, pratiche di animazione ludici creative, principi e tecniche della terapeutica artistica, progettazione spazi sonori, restauro degli arredi e delle strutture lignee, restauro dipinti su supporto ligneo2, restauro dei dipinti su tela e tavola, scrittura creativa, tecniche della doratura per il restauro, tecniche di montaggio, tecniche dei materiali delle arti contemporanee, tecniche e tecnologie della diagnostica, tecniche sartoriali per il costume, video editing, didattica inclusiva.

Per poter essere ammessi è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: età non inferiore ai 18 anni; cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea; godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza; essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo; idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire.

Nel caso della disciplina del corso di Restauro, il candidato dovrà possedere il seguente requisito specifico: essere inserito nell’elenco dei restauratori dei beni culturali abilitati all’esercizio della professione  formato dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. Coloro che intendono partecipare alla selezione devono presentare apposita domanda di ammissione in carta libera entro il 25 agosto. Le domande dovranno essere inviate all’Accademia tramite pec all’indirizzo bandibapa@pec.it;  tutta la documentazione dovrà essere presentata in formato pdf (capienza massima di 20 mega). La domanda dovrà essere effettuata da un indirizzo pec personale del candidato.

Qui tutti i dettagli sul bando.

Bando per sostegno tecnico

Il secondo bando è rivolto a coloro che desiderano svolgere attività di sostegno tecnico alla didattica e di manutenzione ordinaria delle attrezzature laboratoriali e dei macchinari presenti nei laboratori di grafica d’arte e nel laboratorio di falegnameria. Questi i requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all’Unione europea, godimento dei diritti politici. I candidati cittadini di altro Stato membro dell’Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza; non essere stati licenziati per motivi disciplinari, destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione ovvero dichiarati decaduti da un impiego statale; conoscenza della lingua italiana, se cittadini di altro Stato Ue.
Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla procedura selettiva. Le domande devono essere redatte in carta libera, ed essere inviate entro il 25 agosto tramite pec all’indirizzo bandibapa@pec.it.

Qui tutti i dettagli sul bando

Bando per modelli viventi

Per chi volesse provare l’esperienza del modello vivente per il triennio 2022-25, dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: età non inferiore ai 18 anni, cittadinanza italiana o cittadinanza di un altro Stato membro dell’Unione europea; idoneità fisica ai fini dello svolgimento dell’attività di modello vivente; godimento dei diritti civili e politici; essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo e assenza di condanne penali che impediscano la costituzione di rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione.

Inoltre, i cittadini degli Stati membri dell’Ue devono possedere i seguenti requisiti: godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza; essere in possesso, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana; avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

Chi intende inviare la propria candidatura dovrà farlo per mezzo pec, entro l’1 settembre, da un indirizzo pec personale del candidato, all’indirizzo pec accademiadipalermo@pec.it, con scansione di tutti i documenti in pdf da inoltrare.

La domanda deve essere sottoscritta con firma autografa ed ad essa deve essere allegata la copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità. Non possono partecipare alla presente procedura gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo iscritti nel triennio accademico 2022-2025.

Qui tutti i dettagli sul bando

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X