stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bollette dell’acqua più care di oltre il 13% a Palermo: parte subito la stangata
RINCARI

Bollette dell’acqua più care di oltre il 13% a Palermo: parte subito la stangata

Arriva  la stangata dell’acqua. Aumenti nella bolletta dell’Amap a Palermo. Da questo mese scatterà l’aumento del 13,42 per cento, ma non solo: ci sarà da pagare anche la differenza non calcolata per il 2018 e il 2019, ovvero una serie di arretrati che saranno rateizzati, come assicura l'azienda.

A informare i cittadini dei rincari, come scrive Patrizia Abbate sul Giornale di Sicilia in edicola, è la stessa Amap attraverso una lettera che sta arrivando a casa e che spiega, che «con delibera 9 dell'11 ottobre 2019, l'Assemblea territoriale idrica ha determinato le nuove tariffe», che erano in qualche modo imposte - con una delibera del giugno precedente - dall'«Arera», l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, che vigila appunto sulle tariffe dalla parte dei consumatori ma anche sulla «sostenibilità» dei costi da parte delle aziende.

GLI AUMENTI. I costi dipendono ovviamente dai consumi e dalle tipologie di utenze, ma in generale una spesa di cento euro all'anno diventerà di 106,50 per il 2018 e di 113,40 per il 2019.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X