stampa
Dimensione testo
L'APPELLO

Palermo, le associazioni: "No alla chiusura di via Ruggero Settimo a Natale"

commercio, Palermo, Economia
Negozi via Ruggero Settimo

Le associazioni di categoria di Palermo dicono ufficialmente "no" alla chiusura di via Ruggero Settimo durante il periodo natalizio. La sesta commissione consiliare Attività produttive ha già pronto un documento per chiedere al sindaco Leoluca Orlando la revoca dell’ordinanza che vieta l'accesso alle auto dal prossimo 21 dicembre ed un confronto serrato e approfondito con le associazioni.

La commissione ieri ha in contrato i rappresentanti di imprenditori e commercianti: presenti il vicepresidente Alessandro Anello, Igor Gelarda, capogruppo della Lega, Francesco Scarpinato, capogruppo di Fratelli d’Italia, i referenti di Confcommercio Palermo,
Federalberghi, Confimprese, Cassaro da amare, Associazione Via Roma, Assoimprese, Confesercenti e Confartigianato.

«Tutti ci hanno chiesto l’immediata revoca e sospensione del provvedimento - dicono Anello, Gelarda e Scarpinato - la considerano folle e soprattutto nessuno di loro l’ha mai chiesta, ma nemmeno ipotizzata visto che cade in un momento di
mobilità tanto complesso quanto compromesso, soprattutto con la chiusura di via Emerico Amari, tanto da fare sembrare
l'ordinanza assolutamente illogica. Le zone tra il Teatro Massimo e il teatro Politeama - aggiungono i tre consiglieri -
sono diventate difficilissime da raggiungere, piene di traffico e con scarsa possibilità di trovare parcheggio. Con questa
chiusura non si comprende quali possano essere i percorsi e i relativi tempi di percorrenza dei mezzi pubblici, primo fa tutti il bus 101».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X