PALAZZO DELLE AQUILE

Comune di Palermo, dalle tasse incassi in calo: pronte 300mila cartelle

L'andamento della riscossione delle tasse a Palermo registra una frenata: in 8 mesi, come scrive Giancarlo Macaluso sul Giornale di Sicilia in edicola, circa 7 milioni in meno. Segno negativo per quanto riguarda la Tari, l'addizionale Irpef, ma anche l'Imu. Un dato che pesa sulle casse di Palazzo delle Aquile, tanto che il ragioniere generale, Paolo Bohuslav Basile, ha scritto un prospetto dettagliato con le cifre e i rischi che comporta l'eventuale protrarsi di questa situazione.

Nel frattempo sono pronte circa 300.000 cartelle da spedire per gli anni 2017 e 2018 (più 2000 per il 2015 in scadenza) per un valore complessivo di circa 78 milioni di euro la maggior parte riferibile alla Tari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X