stampa
Dimensione testo
COMUNE

Centro storico di Palermo, pronti i contributi per finanziare 87 progetti di recupero edilizio

comune di palermo, contributi edilizi, Emilio Arcuri, Leoluca Orlando, Palermo, Economia
Emilio Arcuri

E' stata stilata la graduatoria finale per l'erogazione dei contributi per finanziare 87 progetti di recupero edilizio e di altrettanti edifici del centro storico, già inseriti nel VII bando relativo  ai fondi della legge regionale 25/93.

La procedura era iniziata a settembre del 2016 quando, con una delibera di Giunta prima ed un voto del Consiglio comunale poi, erano stati rivisti i criteri di assegnazione dei fondi e pubblicato un nuovo bando con tutte le economie dei precedenti avvisi.

Su 92 istanze giunte agli Uffici del Centro Storico, 87 sono state accolte, per un totale di 447 beneficiari . Di queste 87 unità edilizie, ammesse al contributo,  indicate in una delibera pubblicata sul sito del Comune ben  42 riguardano interventi sull’ intero immobile, 37 sono interventi parziali e 8 relativi solo alle coperture, per un volume totale delle unità edilizie interessate di 316.324 mc circa, di volumi condominiali pari a circa 34.153 mc, di interventi sulle sole coperture per una superficie pari a 7.690 mq. c.a.

Il contributo massimo erogabile in conto capitale ammonta a 8,9 milioni di euro dei quali circa  1.9 euro circa destinati alle 25 unità edilizie degradate. Il contributo totale erogabile in conto interessi è di circa 2.7 milioni euro.  I numero di soggetti interessati al contributo è di 447 (rispetto ai precedenti 403).

Dopo il termine di giorni 15 di pubblicazione della Graduatoria Definitiva, previa verifica delle dichiarazioni rese con richiesta della documentazione a comprova da trasmettere entro i 30 giorni successivi, si partirà con l’istruttoria tecnica, l’acquisizione dei pareri urbanistico-edilizi, la verifica e approvazione dei computi metrici, la determinazione dell’importo di contributo da assegnare a ciascun beneficiario con formale provvedimento.

L’effettivo contributo fanno sapere dal Comune potrà subire variazioni rispetto a quello inserito nella Graduatoria Provvisoria derivante dai controlli sulla documentazione e sulle dichiarazioni rese, nonché quelle nascenti da eventuali prescrizioni degli organi tecnici preposti ad esprimere parere sui progetti presentati e/o in sede di approvazione dei computi metrici, rimanendo comunque invariabile il contributo massimo attribuito per singola istanza.

Commentando la pubblicazione della graduatoria, il sindaco Leoluca Orlando e l’Assessore alla Rigenerazione Urbanistica e Urbana, Emilio Arcuri, hanno dichiarato che “questo intervento rappresenta un altro grande passo sul fronte del recupero del patrimonio urbanistico e sul fronte della riattivazione di un circolo virtuoso di economia in un settore, quello dell'edilizia, particolarmente colpito dalla crisi. Il particolare pregio di questo bando e dei progetti approvati è che si tratterà di lavori non invasivi, non aggressivi del territorio, ma anzi di riqualificazione e per la sicurezza, a conferma del fatto che "cemento" non vuol dire sempre "speculazione" o "cementificazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X