stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bar Alba di Palermo in liquidazione, spiragli per i 50 dipendenti
COMMERCIO

Bar Alba di Palermo in liquidazione, spiragli per i 50 dipendenti

PALERMO. “L’azienda ha proposto di assumere tutti i 50 dipendenti del bar Alba garantendo le retribuzioni. Illustreremo domani la proposta ai lavoratori in assemblea e venerd' ci sarà un nuovo incontro con l'azienda. Già lunedì il piano potrebbe essere operativo”. Lo afferma Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia, al termine dell’incontro con l’azienda per il salvataggio del personale.

Il bar Alba a causa di una grave crisi debitoria è stato messo in liquidazione e i 50 dipendenti dei due locali di piazza Don Bosco e Mondello erano a rischio licenziamento. La nuova società che rileverà l’azienda ha accettato di assumere tutto il personale a tempo indeterminato senza periodo di prova mentre per il tfr e le mensilità arretrate se ne occuperà il liquidatore.

“Saranno mantenuti i livelli e le qualifiche e sarà garantita la medesima retribuzione – spiega Flauto – la maggioranza dei lavoratori sembra pronta ad accettare. Lunedì potrebbe già scattare la transazione. L’azienda ha presentato pure il piano di rilancio e ha illustrato la nuova organizzazione. Siamo ottimisti perché il piano ci rincuora e siamo convinti che possa garantire ai lavoratori un futuro sereno. Monitoreremo trimestralmente la situazione e apprezziamo l’impegno della nuova società a garantire i livelli occupazionali senza far perdere parte della retribuzione. Ci auguriamo che questa nuova stagione sia di buon auspicio per l’impresa e i lavoratori e che venga fatta giustizia nei confronti di coloro che hanno giocato sulla pelle dei lavoratori”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X