stampa
Dimensione testo
COMMERCIO

Crisi, chiude Stefanel di via Ruggero Settimo a Palermo: licenziati in 5

I sindacati: vigileremo per tutelare i dipendenti che da più di dieci anni lavorano in questo punto vendita

PALERMO. La crisi del commercio fa un'altra vittima a Palermo. Stefanel annuncia la chiusura del punto vendita di via Ruggero Settimo e comunica ai sindacati il licenziamento dei cinque dipendenti.

La società ha spiegato che i motivi sono legati alla crisi e al pesante calo di fatturato che negli ultimi tre anni si è aggravato. "La decisione ci lascia sbigottiti - dice Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia - avevamo chiesto informazioni all'azienda perchè da qualche tempo non arrivava merce, ma non è stata data alcuna risposta. Abbiamo il ragionevole dubbio che sotto ci possa essere un tentativo di cessione ad altra azienda. Vigileremo per tutelare i dipendenti che da più di dieci anni lavorano in questo punto vendita".
Nel 2009 l'azienda ha fatto ricorso a riduzione del personale, con contratti di solidarietà e cassa integrazione, proseguendo con gli ammortizzatori sociali fino al 2015. Adesso la società ha avviato un piano di ristrutturazione che prevede la chiusura dei punti vendita locali in negativo. A Palermo la cessazione delle attività è annunciata per il 23 giugno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X