stampa
Dimensione testo
SCUOLA

Concorso per nuovi docenti, bando entro la fine dell’anno per oltre 63 mila posti

di
Potranno partecipare i circa 180 mila precari abilitati. L’annuncio dal ministero dell’Istruzione

PALERMO. In ritardo, con meno posti del previsto, solo per abilitati, ma il concorsone per il reclutamento di nuovi insegnanti si farà e potrebbe vedere la luce proprio sotto l'albero di Natale. L'assicurazione arriva in diretta radiofonica a Ditelo a Rgs da Davide Faraone, sottosegretario all'Istruzione, che ha garantito la pubblicazione del nuovo bando entro il 31 dicembre. Troppi i nodi da sciogliere, come anche nei giorni scorsi aveva dichiarato il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini. La legge prevedeva la pubblicazione del bando entro fine novembre, ma così non è stato. Di giorno in giorno, l'attesa è cresciuta, anche per tutti i docenti che sono interessati a ricoprire i ruoli di commissari e presidente.

A rallentare le procedure la riforma delle classi di concorso, come conferma Faraone. «Stiamo definendo gli ultimi aspetti tecnici sulle classi di concorso, che sono state approvate in Parlamento qualche giorno fa e poi la procedura per il concorso avrà inizio con le date e le scadenze che avevamo prefissato, in modo da garantire circa 60 mila insegnanti in più già all'inizio del prossimo anno scolastico». Nei siti specializzati e da indiscrezioni trapelate al ministero si parla di 63.700 posti di ruolo da assegnare col concorso, a cui sarebbero interessati qualcosa come 180 mila docenti abilitati precari. Non 90 mila posti come annunciato in un primo momento, ma comunque un numero ragguardevole.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X