stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, dal 25 maggio torna al teatro Libero il Festival Presente Futuro: ecco il programma
SEDICESIMA EDIZIONE

Palermo, dal 25 maggio torna al teatro Libero il Festival Presente Futuro: ecco il programma

spettacoli, teatro, Palermo, Cultura
Tra gli spettacoli in programma al libero c'è anche "Sovraccarico",ideato, diretto e interpretato da Damiano Scavo

Torna al teatro Libero di Palermo il Festival Presente Futuro, giunto alla sua sedicesima edizione, dedicato alla creazione emergente a prevalenza under35.

La manifestazione, che promuove le sinergie internazionali e le residenze come strumento di creazione e di confronto  con le comunità, si svolgerà dal 25 al 28 maggio. Sono undici le creazioni in concorso e in palio ci sono premi in denaro, residenze e giornate di programmazione tra Italia, Grecia e Svizzera.

Ma non solo. In programma ci sono anche due progetti fuori concorso: Dal sottosuolo/Underground, progetto performativo frutto della collaborazione del Teatro Libero con la compagnia Il Mulino di Amleto, diretta da Marco Lorenzi, e “In.Contrastabile”, progetto di danza contemporanea, vincitore nel settembre scorso dell’ultima edizione del festival, reduce da una settimana di residenza al Libero; creazione di e con Jessica De Masi, prodotta dal Centro di produzione della danza Twain del Lazio.

Il Festival

Il Festival tocca diversi ambiti, spaziando dal circo contemporaneo alla danza, dalla performance partecipativa, alla nuova drammaturgia, proponendo compagnia provenienti da Francia e da diverse regioni italiane. Qui è possibile scaricare il programma.

Le partnership del festival si confermano con il Teatro San Materno di Ascona, che sosterrà la residenza di un progetto di Danza, con il Festival Between the Sea di Atene per la residenza a Monenvasia, con l’Associazione Settimo Cielo e il dipartimento Saras dell’Università La Sapienza di Roma 1 per un progetto di residenza da realizzare presso il Teatro Comunale di Arsoli; inoltre, il primo premio, Presente Futuro, che prevede un gettone di 1.500 euro più una settimana di residenza al Libero e l’inserimento del progetto nella prossima programmazione. I Cobas, in qualità di attenti spettatori, premieranno un progetto che abbia tematiche di carattere sociale con un gettone di cinquecento euro.

Prenotazioni

Per assistere è necessario prenotare al numero 392.9199609, sono previsti carnet per vedere tutti gli spettacoli del festival con una promozione a 25 euro, oppure la singola serata degli eventi in competizione a 10 euro; Underground biglietto unico 5 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X