stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, Aida Satta Flores sceglie i giovani per il concerto al Teatro Santa Cecilia
MUSICA

Palermo, Aida Satta Flores sceglie i giovani per il concerto al Teatro Santa Cecilia

Aida Satta Flores, Palermo, Cultura
Aida Satta Flores

Già nel titolo «Per me si va…d’Istanti ma non distanti» Aida Satta Flores sottolinea l’atmosfera del concerto che riempirà di magia il Real Teatro Santa Cecilia di Palermo, alle 21 di mercoledì 17 novembre. Un viaggio poetico nell’odierna «Divina commedia umana» cantata «d’Istanti».

Le riflessioni, nel 700° Anniversario Dante Alighieri, si snodano nel concerto corale con la voglia di interrogarsi, assieme ai più giovani, sugli scenari della nostra condizione umana che, settecento anni dopo la «Divina Commedia», mostra gli stessi vizi cantati nell’Inferno.

Aida ha scelto di realizzare quest’abbraccio con i giovani allievi della Cast Gattuso, Accademia Erato e Scuola Fondazione The Brass Group, nella «Giornata internazionale degli studenti», per evidenziare l’importanza del diritto allo studio e del diritto degli studenti a esprimersi.

Il concerto di mercoledì 17 novembre sarà un viaggio all’imbrunire di questa giornata speciale dedicata al diritto degli studenti a esprimersi, in quella «Divina commedia umana» che Aida ha dettagliatamente descritto e cantato nel dvd «d’Istanti», che il 20 maggio ha donato a studenti e detenuti siciliani, presentando il progetto in conferenza-stampa streaming dalla sede dell’assessorato regionale Istruzione e Formazione Professionale. Un filmato di 83 minuti, testimonianza delle due repliche dell’omonimo inedito concerto, al Teatro Greco di Tindari e alla Cattedrale di Palermo, che la pandemia permise di realizzare nel 2020, insieme ai Radiodervish e con la Direzione musicale di Valter Sivilotti.

Al Santa Cecilia, con Aida Satta Flores (voce, testi e musiche) ci saranno Alessandro Valenza al pianoforte, Lorenzo Profita alla fisarmonica, Mario Tarsilla al basso elettrico, Fabrizio Francoforte alla batteria e alle percussioni, Davide Rizzuto al violino; l’ensemble d’archi degli allievi dell’Accademia Erato, le voci degli allievi della scuola di musica Cast e della Fondazione The Brass Group, oltre che due fiati-allievi di Vito Giordano. Arrangiamenti musicali di Valter Sivilotti. Dirige Leonardo Bruno. Contributi video di Pietro Trippodo.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Gli inviti possono ritirarsi nelle seguenti scuole all’Accademia Erato, alla Cast Gattuso e alla Fondazione The Brass Group.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X