stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Al via il Cefalù Buskers Festival nel segno degli artisti di strada
L'APPUNTAMENTO

Al via il Cefalù Buskers Festival nel segno degli artisti di strada

Cefalù immersa in un’atmosfera fiabesca e circense, nel segno del visionario Fellini, tra drappi colorati, danze magnetiche e giochi di luci, che generano impagabile allegria. Tutto questo è il Cefalù Buskers Festival, in programma da oggi fino al 24 luglio, nella cittadina marinara in provincia di Palermo, che si prepara ad accogliere migliaia di visitatori, curiosi e turisti.

Dalla piazza Duomo, al Bastione di Capo Marchiafava; dal molo, a piazza Purgatorio; fino alla Villa Comunale: saranno 7 le postazioni nel centro storico, in cui giocolieri, cantastorie e acrobati “diffonderanno poesia”.

Un progetto voluto dall’amministrazione comunale, che punta rendere Cefalù per tre giorni un teatro a cielo aperto, grazie alla prestigiosa direzione artistica di Mario Barnaba, membro dell’associazione Kiklos e uno dei direttori artistici del Valdemone Festival.

“Si tratta di una prima edizione – dichiara Mario Barnaba – unica nel suo genere e molto ricca di appuntamenti, che metteranno al centro dell’attenzione il ruolo dell’artista. Con il Cefalù Buskers Festival, abbiamo voluto dare priorità a performer siciliani, ma non mancheranno le collaborazioni internazionali: saranno protagonisti, infatti, i ‘Fratelli la strada’, la cui formazione è composta da un siciliano e una catalana, ma si esibiranno anche i calabri ‘Fuoco&Clownerie’. Il punto forte di questo festival sta nel climax, il connubio tra i luoghi storici e naturalistici di uno dei borghi più belli d’Italia, con le performance, che renderà tutto magico”.

Proprio in linea con le precedenti edizioni del cartellone di eventi, anche questa estate cefaludense, è dedicata a un pubblico trasversale di grandi e piccini, che verranno ammaliati dalla musica, gli odori della cera e da tutta l’atmosfera tipicamente circense.

E poi ancora si spazierà dalla bravura tecnica dei giovanissimi acrobati “Red one duo”, che volteggeranno al molo, passando alla band itinerante, che suonerà per tutta la città, fino a giochi di fuoco poetici.

Grande chicca di questa edizione sarà lo “Spazio off”: un palcoscenico alternativo, creato per accontentare le tantissime richieste di partecipazione, dove si distingueranno un duo, tutto al femminile, che fonde musica tradizionale e folk, un’artista circense argentina e un gruppo rockabilly. Questi artisti faranno “busking”: una scelta spontanea di esibirsi passando il cappello tra loro, come simbolo per scandire i momenti delle le varie performance.

Ma non è finita qui, perché anche i più piccini saranno coinvolti attivamente in questa tre giorni di arte, musica e spettacoli, con dei laboratori creativi che si svolgeranno oggi e mercoledì, dalle 18,30 alle 19,30 alla Villa Comunale. Questa sera la libreria “Dudy” di Palermo affiderà a un interprete la lettura animata di alcune fiabe, mentre mercoledì si svolgerà un laboratorio di iniziazione al circo, dove i bambini potranno toccare con mano tutte le attività circensi dalla prova di equilibrio a quella di giocoleria.

“Sono davvero soddisfatto – dichiara l’assessore al turismo, eventi di richiamo e attività produttive Simone Lazzara – del grande lavoro che, insieme a tutta la giunta comunale e al bravo Mario Barnaba, abbiamo investito nella creazione del Cefalù Buskers Festival: un nuovo brand che vogliamo riproporre ogni anno sempre migliorato da un punto di vista qualitativo e artistico”.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X