stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, l’Oratorio Quaroni riapre dopo oltre trent’anni
IN VIA MAQUEDA

Palermo, l’Oratorio Quaroni riapre dopo oltre trent’anni

di

Riapre dopo 30 anni l'oratorio Quaroni, simbolo di incuria e degrado fino a qualche tempo fa. All'inaugurazione era presente l'Arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice, il direttore dei Beni Culturali dell'Arcidiocesi, Patrizia Monterosso direttore generale della Fondazione Federico II e Stefano Biondo, direttore del Centro di Restauro della Regione Sicilina.

La struttura apre al pubblico dalle 10 alle 18 e l'ingresso è gratuito. Vetrina d'eccezione la mostra "Rosalia eris in peste patrona", in corso fino al 5 maggio a Palazzo Reale. All'oratorio si avrà un assaggio dell'esposizione e un punto informazioni della mostra.

Per anni vandalizzato e abbandonato, l'oratorio rientra nel processo di riqualificazione voluto dall'architetto Ludovico Quaroni, iniziato del 1983 e concluso recentemente.“La scelta del luogo per promuovere ROSALIA eris in peste patrona – ha detto Padre Bucaro - non è casuale. Questo spazio che la Curia ha voluto, gentilmente, concedere alla Fondazione Federico II rappresenta il metodo di lavoro del Direttore Generale della Fondazione Federico II, Patrizia Monterosso e dell’impegno volto alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale siciliano”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X