stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Ecco cosa fare oggi a Palermo
CITTA' DA VIVERE

Ecco cosa fare oggi a Palermo

di

Appuntamenti

Si inaugura oggi la quarta edizione di “Ustica Villaggio Letterario”, che quest’anno propone 160 eventi, che si terranno come sempre nella tradizionale cornice naturalistica di Punta Spalmatore, a Ustica. L’inaugurazione è in programma alle 18,30, con la presentazione del cartellone della rassegna, che quest’anno è dedicata al grande Enzo Maiorca. La giornata inaugurale proseguirà alle 19,30 con la presentazione della fiaba “Il piccolo Signore degli Abissi” di Lucia Vincenti, un volume per piccoli e grandi, dedicato proprio a Enzo Maiorca. Alle 21,30 la serata si apre con la presentazione del Campus Mare Kids (in programma fino al 2 settembre) basato sul libro del biologo marino Franco Andaloro “Vi piace il mare? Il Mediterraneo (e non solo) raccontato ai bambini”, con la Biologa Maria Rita Amico e Staff Hups. Il libro ha una sezione informativa dedicata ai genitori. Alle 22, “Ustica Dreams XI edizione” tra mare, sport, di­vertimento, fitness e musica. Progetto e coordinamento di Vito Armato e di Peppe Armato dell’Associazione Diamante.

Da sentire

Le canzoni, il mito, i sentimenti e le atmosfere di un concerto degli U2, per una sera a Palermo. C’è una grande forza in tutto ciò che fanno gli Exit, la nuova band tributo U2 che suona oggi al Dorian - il locale, ma anche il brand, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna - in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo. Il concerto comincia alle 22.

A teatro 

Oggi alle ore 18 nella Sala Grande del Teatro Massimo di Palermo Mozart & The Kids, concerto della Massimo Kids Orchestra diretta da Michele De Luca, con la partecipazione di Carlotta Maestrini come solista al pianoforte per il Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in Re maggiore K 40. Biglietti da 5 a 15 euro. La biglietteria è aperta dal martedì alla domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.00 e nei giorni di spettacolo a partire da un’ora prima e fino a mezz’ora dopo l’inizio.

Orto in Arte

Ecco gli appuntamenti di oggi

Alle 9 si inizia con la Giornata dedicata alle culture indigene di pace. Sarà presente la scrittrice e documentarista Francesca Rosati Freeman, che ha realizzato un film documentario sui Moso/Mosuo e Giovanna Fiume (Università degli Studi di Palermo). Il titolo dell’incontro è “Un altro mondo è possibile… anzi esiste già”.

Alle 9,30 con il titolo “Benvenuti nel Paese delle Donne”, l’incontro con le donne e gli uomini dell’etnia Moso/Mosuo, coordina Francesca Rosati Freeman, con la traduzione di Stefania Renda (interprete). Alle 12 il direttore del Sistema Museale d’Ateneo Paolo Inglese e il direttore dell’Orto botanico di Palermo, Rosario Schicchi, accompagnano le donne e gli uomini dell’etnia Moso/Mosuo in una passeggiata alla scoperta dell’Orto.

Dalle 10 alle 13 laboratori di arti integrate per adolescenti e adulti: Dal seme all’uomo (10-14 anni), modellaggio con l’argilla a cura di Miranda Sapienza, Scuola Steiner-Waldorf Novalis di Conegliano; Feltro per gioco (tutti) a cura di Emanuela Nicolosi, Libera Scuola Waldorf di Palermo. Alle 9 e alle 16 Butoh Genesi di Danza, 2° incontro con Alessandro Pintus “Non Company”.

Alle 12,30 cooking show: Cucina creativa nella natura, dimostrazioni dal vivo e assaggi con la chef Bonetta Dell’Oglio. Presentazione della tradizione e dell’innovazione della cultura agricola con Paolo Inglese e Rosario Schicchi.

Dalle 15 alle 18 Giochi tradizionali e non solo! (tutti) a cura di Circ’All.

I Moso/Mosuo saranno protagonisti anche nel pomeriggio: alle 15, la mostra fotografica “All’origine le madri. I Moso/Mosuo del Sud-ovest della Cina” di Stefania Renda e opere dell’artista Moso He Zhengming.

Alle 15,30 conferenza e documentario su “All’origine le Madri. Il Neolitico europeo e il Mediterraneo”, di Luciana Percovich, scrittrice e ricercatrice della Libera Università delle donne di Milano. Proiezione del film/documentario “Nu Guo. Nel nome della Madre”, di Francesca Rosati Freeman e Pio d’Emilia. Trailer del documentario sui Mosuo/Moso "Nu Guo - Nel Nome della Madre": https://vimeo.com/92614205

Alle 17,30 incontro su “Cereali autoctoni ed evolutivi” e “Molitura di qualità… Fa bene alla salute”, con Bonetta Dell’Oglio e Filippo Drago.

Alle 18,30 “Origini”, performance di danza butoh, a cura dei partecipanti al workshop condotto da Alessandro Pintus.

Alle 19,30 l’installazione “Terra: Io Sono”. Riunione di terre e di acque provenienti da diversi luoghi e Paesi del mondo, con la partecipazione libera dei cittadini e visitatori dell’Orto botanico, interventi di Euritmia e partecipazione dei Moso. “Viaggia per il mondo perché di acque e di terre è fatta la sua vocazione, laddove battiti di cuori e respiri risuonano all’Unisono per ritrovare l’Amore Originario”. Progetto di Lara Pedilarco, Pietro Finocchiaro, Miranda Sapienza con Lea Cavallari, Marta Allegra, Guendalina Salini, Ottavia Massimo.

Alle 21,30, Concerto “Dalla Terra al Cielo” Orto in Arte: Special guest Giovanni Falzone (tromba, voce, oggetti, elettronica). “Solo Project” Migrante. Con alcuni degli artisti internazionali che hanno preso parte al Festival: Hristo Kazakov (Bulgaria, pianoforte), Paco Mbassi, (Cameroun, congas, balafon, kalimba), YukioTsuji, (New York, flauti e tamburi), Cristian Spallino (percussioni), Pietro Finocchiaro (chitarra), Ensemble Albafar di Salvo Barbagallo (sax soprano, oud), Pierpaolo Alberghini (contrabasso), Fulvio Farkas (tabla), Gabrielle Mallimaci (chitarra).

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X