stampa
Dimensione testo
MEMORIA

Assegnata a una giovane giornalista di Taormina la borsa studio in memoria di Zarcone

borsa di studio zarcone, Norman Zarcone, Palermo, Cultura
Norman Zarcone

«Ricordare Norman e il suo impegno per il concetto di meritocrazia». Con questo spirito è stata assegnata a Benedetta Intelisano, neo pubblicista di Taormina, la borsa di studio Norman Zarcone, istituita dall’Ordine dei giornalisti di Sicilia in memoria del giovane dottorando in Lettere e filosofia scomparso nel 2010.

Alla cerimonia, che si è tenuta nella sede dell’Ordine in via Bernini 52-54, a Palermo, erano presenti il padre di Norman, Claudio Zarcone, il vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Salvo Li Castri, il segretario Santo Gallo, il tesoriere, Maria Pia Farinella, i consiglieri Riccardo Arena, Totò Ferro, Concetto Mannisi, Filippo Mulè e Attilio Raimondi, e il segretario di Assostampa Sicilia, Roberto Ginex.

"Norman decide di togliersi la vita per protestare contro un sistema che penalizza i giovani talenti - ha detto il padre Claudio Zarcone - Una scelta etica e filosofica, dettata dall’incapacità di genuflettersi a certe forme di potere».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X