stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Palermo, all'aeroporto un concerto in ricordo di Falcone e Borsellino
25 ANNI FA LE STRAGI

Palermo, all'aeroporto un concerto in ricordo di Falcone e Borsellino

Per ricordare il venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e via D'Amelio in cui morirono Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle loro scorte, sabato 20 maggio, alle 18 nell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino si terrà il concerto dell'Orchestra dell'Accademia Musicale Siciliana

PALERMO. Per ricordare il venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e via D'Amelio in cui morirono Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti delle loro scorte, sabato 20 maggio, alle 18 nell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino - nel piazzale direzione Trapani (zona esterna secondo livello, ingresso Check-in, area A) - si terrà il concerto dell'Orchestra dell'Accademia Musicale Siciliana, composta da cinquanta musicisti diretti dal maestro Gaetano Colajanni. L'iniziativa è stata organizzata dall'Inner Wheel Palermo Normanna, in collaborazione con la Fondazione Falcone e la Gesap, la società di gestione dello scalo aereo palermitano. Parteciperanno il tenore Marcello Giordani e il soprano Marianna Cappellani.

"La scelta del luogo più che mai significativa", afferma la presidente dell'Inner Wheel Palermo Normanna, Angela Mattarella Fundarò. Ed aggiunge: "perché è da qui che tutto è iniziato. Da qui è stata avviata la riscossa morale non solo dei siciliani, ma dell'Italia intera". "Ciò che né è seguito dopo, rimarrà nella storia, le generazioni di quel lontano 1992 hanno davvero portato sulle loro gambe le idee di questi magistrati eroi - osserva la presidente - I bimbi di quegli anni, oggi giovani uomini, come i miei figli e tanti altri, sono cresciuti identificandosi nei valori di giustizia in cui credevano, per le future generazioni, Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e Paolo Borsellino". "Questa è l'eredita che loro ci hanno lasciato - conclude Angela Mattarella Fundarò - e nulla potrà più farci tornare indietro, in quegli anni bui, oggi come allora, abbiamo bisogno di uomini come Giovanni e Paolo, abbiamo bisogno della buona e sana politica". La serata sarà condotta da Marina Turco, giornalista e conduttrice del Tgs, con la presenza dei familiari delle vittime, delle autorità civili, militari e religiose.

"Ospitare questa iniziativa ci riempie di orgoglio e ci emoziona - dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e amministratore delegato della Gesap - L'aeroporto, intitolato a queste due grandi figure della magistratura, è oggi un luogo simbolo della legalità. La serata dedicata alla loro memoria, e a tutte le vittime della mafia, è il giusto tributo per ricordare il sacrificio delle donne e degli uomini che hanno combattuto in nome della libertà dei popoli". Nel giorno del concerto, in alcune fasce orarie, cambierà la viabilità al secondo livello partenze: alle 9 sarà chiuso l'accesso ai pullman lungo tutto il curb partenze. Dalle 14 a mezzanotte l'accesso al secondo livello partenze sarà interdetto a tutti i mezzi di trasporto. Via libera invece nella viabilità degli arrivi. Per i passeggeri che devono effettuare il check-in in area A, o devono recarsi alle partenze, l'accesso sarà garantito dalla zona partenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X