stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Kalos, torna al Comune l'area teatrale di Termini Imerese
LA NOVITA'

Kalos, torna al Comune l'area teatrale di Termini Imerese

PALERMO. Una delle strutture più suggestive di Termini Imerese, il Kalos, torna nella disponibilità del Comune.

Il Cga, che in Sicilia è organo di appello del Tar, ha confermato infatti la revoca della concessione decisa nell'agosto 2015 dall'amministrazione comunale. Al titolare della ditta Planet Hollywood, Salvatore Gianfilippo, che gestiva il ristorante e il teatro all'aperto, il Comune ha contestato il mancato versamento di canoni per oltre 28 mila euro.

Contro la revoca della concessione Gianfilippo aveva fatto ricorso al Tar che aveva confermato il provvedimento. Ora anche il Cga ha dato ragione al Comune che intanto, dopo le dimissioni del sindaco Salvatore Burrafato, è stato affidato al commissario straordinario Girolamo Di Fazio.

Per il pregio del luogo, che si trova nella zona Belvedere, il commissario Di Fazio pensa a un uso pubblico della struttura ricavata da quelle che erano una volta le scuderie dell'antico castello.

«La sua destinazione - ha detto - sarà decisa attraverso un concorso di idee».

Il Cga ha emesso un'ordinanza con la quale respinge il ricorso cautelare del titolare del Kalos.

Gianfilippo contesta il debito rivendicato dal Comune e sostiene di avere rispettato gli adempimenti previsti nella concessione.

Di avviso diverso il Consiglio di giustizia amministrativa per il quale il ricorso della società non è assistito da «fumus boni iuris».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X