stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Sale l'attesa per il Festino di Santa Rosalia, gli appuntamenti di oggi
L'EVENTO

Sale l'attesa per il Festino di Santa Rosalia, gli appuntamenti di oggi

PALERMO. Si concludono oggi gli appuntamenti a corollario del 392esimo Festino di Santa Rosalia, organizzato da Agave Spettacoli di Andrea Randazzo con la direzione artistica di Lollo Franco.

Alle 18 il centro sarà teatro del Primo Palio di Santa Rosalia dei quattro mandamenti, un evento in onore della “Santuzza” che si rifà alle antiche corse podistiche organizzate dalle istituzioni durante i momenti di festa patronali.

Gli atleti del Palio - organizzato dall’ACSI Sicilia Occidentale con Agave Spettacoli - si affronteranno lungo il Cassaro, attraversando l’asse che va da piazza Vittoria a piazza Bologni con la linea di partenza e arrivo ubicata davanti la Cattedrale. Un percorso di circa 1500 m che percorreranno più volte e ad ogni giro, da un punto prestabilito, si lancerà uno sprint di circa 300 metri. Gli ultimi quattro classificati di ogni sprint verranno eliminati e i 4 atleti rimasti in gara nell’ultimo giro si contenderanno la vittoria finale. Ogni squadra rappresenterà uno dei 4 mandamenti cittadini (Palazzo Reale, Monte di Pietà, Castellammare e Tribunale) ed al vincitore verrà assegnato un Palio che verrà conservato a Palazzo delle Aquile e che sarà realizzato da artigiani locali.

La battaglia di Orlando e Rinaldo per conquistare la bella Angelica sarà messa in scena alle 18 a Palazzo Asmundo (via Pietro Novelli 3) dai pupari della “Famiglia Argento”che si occupa del teatro tradizionale dei pupi sin dal 1893, tramandandosi da cinque generazioni l’arte dell’artigianato nella realizzazione e costruzione. Si narrerà della storia di due più importanti paladini di Francia, Orlando e Rinaldo, che pur essendo entrambi al servizio di Carlo Magno divennero nemici per amore della bella Angelica.

Due, invece, gli appuntamenti a piazza Bellini. Alle 20.30 per il ciclo di appuntamenti “Sulle orme del Pitré”, Filippo Amoroso parlerà di “Viaggiatori e Festino”.

Alle 21.30 sarà lavolta del concerto dei Kaiorda: Emanuela Fai (voce), Bruna Perraro (flauto traverso), Claudio Arena (flauto), Virginia Majorana (fisarmonica), Massimo Provenzano (basso), Paolo Carrara (chitarra), Raffaele Pullara (mandolino), Giovanni Costantino (percussioni e marranzano). Nel loro repertorio, la musica popolare si intreccia con le melodie di echi barocchi e con le sonorità arabeggianti. Le ricerche di Giuseppe Pitrè riguardo i canti popolari sono fonte di ispirazione per i Kaiorda che evocando folklore e tradizioni popolare faranno rivivere i canti, le feste e i proverbi siciliani.

A piazza Marina, alle 21.30 proiezione del documentario “Palermo e i gemellaggi".

Ritroviamo il culto di Santa Rosalia nella Palermo colombiana e una grande devozione della comunità "palermuna". Due città gemellate e legate dal culto per la comune Patrona Santa Rosalia. Nell'ottica della interculturalitå uno scambio con la Palermo-Huila in Colombia Carnaval de Santa Cruz Bolivia.

Nella cripta della Chiesa di Sant’Orsola (via Maqueda), sarà possibile visitare l’esposizione U viaggiu a Santa Rusulia di Antonio Giannusa. La mostra percorre, attraverso il simbolico pellegrinaggio al Santuario di Monte Pellegrino, il viaggio nel Mediterraneo come raggiungimento della meta prefissata. Le opere presenti in esposizione sono delle istallazioni multisensoriali contestualizzate nello spazio della Cripta della chiesa Sant’Orsola che immergono il visitatore nella dimensione di questo impervio sentiero rendendo esso stesso protagonista dell'opera. Ingresso gratuito. Orari 16.30-19. Fino al 15 luglio.

A Palazzo Bonocore (piazza Pretoria), nei giorni dei festeggiamenti in onore di Santa Rosalia, sarà possibile visitare – con un ticket promozionale che da diritto ad uno sconto del 50% - la mostra I food: cibo e feste in Sicilia. Un’esposizione che è un vero e proprio viaggio tra pratiche, espressioni, rappresentazioni e saperi alimentari connessi alle ritualità e alle feste più importanti del calendario cerimoniale siciliano. Costumi e simboli delle feste tradizionali e i dolci della Sicilia più antica. Una zona dedicata al Festino di Santa Rosalia. Orari: 10/13.30 e 14.30/17.30.

Il Festino in un click. Il festino è dei palermitani. Che lo guardano. Lo vivono. Lo fotografano. Attimi immortalati, prospettive diverse, dettagli zoomati. A tutti gli appassionati –e non – dell’obiettivo è indirizzato il concorso indetto dall’organizzazione, “Il festino in un click”. Ognuno potrà inviare alla mail staff392festino@gmail.com, la propria foto che “racconta” uno dei momenti del festino fino al 15 luglio. Le foto consone a quanto richiesto e pervenute alla casella di posta indicata, saranno pubblicate sulla pagina Facebook ufficiale del 392° Festino, “Palermo è Rosalia”. Le prime 20 foto che riceveranno il maggior numero di "like" saranno poi esaminate da una commissione composta dalla direzione del Festino insieme al coordinatore di Legalitars Rosellina Garbo. I primi classificati riceveranno i premi messi in palio da Ottica Censuales, Salvaggio Calzature, Blue Bay Cefalù (weekend per 2 persone), Euphoria (seawear) e Coppelia (set danza con borsa).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X