stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo si accende per il Natale, due alberi di 13 metri in piazza Politeama e in via Amari
IN EDICOLA

Palermo si accende per il Natale, due alberi di 13 metri in piazza Politeama e in via Amari

Palermo, Cronaca
In attesa del nuovo, l'albero installato l'anno scorso

La città s'accende per la festa. Fra oggi e domani scintilleranno le zone del centro e brilleranno gli alberi che saranno installati alle estremità, si può dire, di via Emerico Amari. Uno in piazza Castelnuovo e l’altro di fronte all’ingresso della Camera di commercio.

Fino a ieri sera complesso e laborioso smontaggio del villaggio Coldiretti che ha invaso tutta piazza Politeama e dintorni. Ma gli organizzatori hanno rispettato le priorità chieste dall’amministrazione: liberare per prima cosa l’area che deve ospitare l’albero di Natale, un abete di 13 metri, che secondo i programmi e le rassicurazioni sarà montato stanotte e oggi pomeriggio verrà acceso dal sindaco. Attorno sarà ricostruito un boschetto.

Albero gemello, stessa altezza e stessa varietà, sarà piazzato in via Emerico Amari, di fronte al porto, dove ci sarà un info point di Impresa digitale. Infatti l’allestimento di entrambe le postazioni natalizie è a cura della Camera di commercio che attinge per 80 mila euro a un fondo nazionale di Unioncamere per la promozione delle imprese. Il presidente di Camera di commercio, Alessandro Albanese, ha prima di destinare le somme, ascoltato i desiderata delle associazioni che da parte loro hanno appunto voluto dare luce al Natale per «illuminare la ripresa».

Un articolo sull'edizione di Palermo del Giornale di Sicilia in edicola oggi

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X