stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca GDScuola, il quotidiano in classe per una vera (in)formazione
L'INIZIATIVA

GDScuola, il quotidiano in classe per una vera (in)formazione

di
scuola, Marco Romano, Palermo, Cronaca
Il direttore del Giornale di Sicilia Marco Romano a un incontro di GDScuola

Torna il progetto Giornale di Sicilia in classe con «GDScuola». Gli studenti di tutti gli istituti siciliani di ogni ordine e grado, per tutto l’anno scolastico 2022-2023 tornano ad essere protagonisti sulle pagine del Giornale di Sicilia e non solo come fruitori o attori delle notizie pubblicate (perché quello lo sono sempre stati, anche durante l’emergenza Covid in cui l’informazione non si è mai fermata, anzi ha rivestito ruolo essenziale) ma in veste di giornalisti. Si comincerà giovedì 20 ottobre.

Ad inaugurare il progetto quest’anno saranno l’istituto comprensivo Sperone-Pertini di Palermo e l’Ic Giuliana Saladino, che copriranno il capoluogo siciliano. Sul versante trapanese, invece, scriveranno i ragazzi dell’Ic Pertini Trapani, e dall’Agrigentino ci sarà il liceo statale linguistico e scientifico Leonardo di Agrigento. Due degli istituti scolastici portano il nome dell'ex presidente della Repubblica Sandro Pertini, che è stato il settimo capo dello Stato, dal luglio del 1978 al giugno del 1985.

Sarà un inizio all’insegna dei territori, delle tematiche attuali sulle quali i ragazzi scriveranno trasformandosi in giornalisti, imparando il mestiere più bello del mondo. Saranno gli studenti degli istituti scolastici, che hanno aderito al progetto, a produrre articoli e materiale fotografico che saranno pubblicati sulle pagine di «GDScuola», l’inserto all’interno del quotidiano che ogni giovedì il Giornale di Sicilia dedica alla scuola.

Nella giornata in cui saranno pubblicate le pagine ideate e redatte dagli studenti, si potrà procedere in ogni istituto alla lettura guidata del quotidiano in classe, con gli insegnanti di riferimento, dei contenuti realizzati da loro stessi e dagli altri istituti, in un’ottica di di confronto e conoscenza reciproca anche tra realtà geograficamente lontane.

I bambini e i ragazzi avranno modo pertanto di prendere dimestichezza con la carta e le pagine, osservare gli elementi grafici e contenutistici e soffermarsi su quelli che suscitano maggiore curiosità. La lettura del quotidiano potrà costituire argomento di attività didattiche, in particolar modo nelle materie letterarie, linguistiche ma anche creative (con elaborati di testo o grafici), in un contesto che può anche essere produttivamente articolato in modalità multiclasse e multidisciplinare. L’iniziativa, con «Cronaca in classe» prima e con «GdScuola» oggi, da trent’anni punta a rafforzare e rinnovare la rete di rapporti fra lo storico quotidiano di via Lincoln – che nel 2020 ha festeggiato il suo 160° compleanno – e gli studenti di tutti gli istituti siciliani.

«Oggi più che mai vogliamo rilanciare, consolidare e strutturare il nostro rapporto con le nuove generazioni, finalizzandolo ad un obiettivo comune di apprendimento e crescita culturale – spiega il direttore responsabile del Giornale di Sicilia, Marco Romano -. I tragici mesi della pandemia hanno confermato più che mai l’esigenza indifferibile di un’Informazione il più possibile certificata, affidabile, responsabile e credibile, come antidoto indispensabile contro il dilagante fenomeno delle fake news, ampiamente favorito da un'incontrollata e incontrollabile gestione dei flussi sulla rete. E di cui fatalmente le nuove generazioni sono vittime principali, oltre che spesso complici inconsapevoli».

Gli studenti potranno conoscere le caratteristiche della professione giornalistica e avere risposte alle domande «Come si diventa giornalista? Qual è il percorso di studi più indicato per fare ingresso in una redazione?» e il Giornale di Sicilia, altresì, potrà scoprire le attitudini e i talenti dei giornalisti di domani. Il progetto prevede inoltre la visita di un giornalista del Giornale di Sicilia a scuola, per incontrare gli alunni e i docenti e per leggere insieme il quotidiano, descrivendo anche gli aspetti giornalistici e tecnici legati alla sua realizzazione.

Non solo il giornale, naturalmente: «GDScuola», con i lavori dei suoi studenti-cronisti, viaggerà e troverà ampio spazio anche sul sito Gds.it e in tv su Tgs. Per informazioni e adesioni: mail [email protected] e tel. 091/6627409

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X