stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca «Canta contro i pentiti mafia», vietato a Sezze il concerto del palermitano Daniele De Martino
QUESTURA

«Canta contro i pentiti mafia», vietato a Sezze il concerto del palermitano Daniele De Martino

Palermo, Cronaca
Daniele De Martino

Il questore di Latina ha vietato il concerto del cantante neo melodico palermitano Agostino Galluzzo, in arte Daniele De Martino, in programma in un Bar - Caffetteria di Sezze Romano il prossimo 2 ottobre. Un provvedimento simile ad altri già adottati in altre parti d’Italia.

«L’artista già in passato è stato raggiunto dalla misura di prevenzione dell’avviso orale emesso dal questore di Palermo, a seguito della sua condotta anti-sociale, in quanto non estraneo al contesto malavitoso, i cui testi musicali veicolano messaggi espliciti contro i collaboratori di giustizia e sono inoltre espressione di solidarietà al sistema delle mafie. La contiguità del cantante con tali ambienti malavitosi è inoltre attestata dalla pubblicazione, sui propri profili social, di fotografie che lo ritraggono in compagnia di noti esponenti di Cosa Nostra, spiega una nota della questura di Latina.

Il questore Michele Maria Spina ha vietato il concerto per “evitare che gli eventi programmati - conclude la nota - abbiano conseguenze e ricadute negative sull’ordine e sulla sicurezza pubblica, con manifestazioni che sono inoltre in grado di influenzare negativamente le coscienze di numerose persone».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X