stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, la nave per Civitavecchia parte con 6 ore di ritardo per un guasto: "Attesa estenuante"
TRASPORTI

Palermo, la nave per Civitavecchia parte con 6 ore di ritardo per un guasto: "Attesa estenuante"

navi, trasporti, Palermo, Cronaca
La nave Splendid di Gnv

Oltre sei ore di ritardo. Il traghetto da Palermo a Civitavecchia della compagnia Grandi Navi Veloci ieri, 11 settembre, ha lasciato il porto dopo le 24 sebbene la partenza fosse prevista per le 18. Un guasto ai motori, sebbene dalla compagnia non siano arrivati ulteriori chiarimenti, ha provocato il forte ritardo.

Sei ore, un tempo infinito per chi ha dei bimbi piccoli al seguito come il figlio di Salvatore Migliore che ha raccontato a Gds.it i disagi di ieri. "La nave Splendid, appena arrivata da Tunisi, doveva partire alle 18, ma l'imbarco per chi aveva l'auto è avvenuto dopo una lunga attesa - racconta -. Una volta a bordo mio figlio mi ha raccontato che il traghetto era pieno zeppo ma i bar erano chiusi, così come i ristoranti. Ci è stato detto che era colpa di un guasto e che bisognava pazientare".

Oltre all'attesa anche i disagi per i servizi non subito funzionanti: "Bar e ristoranti sono stati aperti solo a tarda sera. Un problema specialmente per chi ha dei bimbi piccoli. Mio figlio ha una bambina di 2 anni e un bambino di 5. Era difficile utilizzare anche i bagni perché intasati. Per fortuna al guasto poi è stato posto rimedio, ma il traghetto è partito dopo la mezzanotte con oltre sei ore di ritardo".

Grandi navi veloci spiega in una nota che "a causa di un intervento tecnico di manutenzione a un generatore di energia, resosi necessario per un guasto inatteso che ha reso indisponibili alcuni servizi normalmente erogati a bordo, il traghetto Splendid nella giornata di ieri ha subito un ritardo alla partenza, riprendendo poi l'itinerario programmato in direzione di Civitavecchia a mezzanotte circa. Splendid, arrivata alla stazione piloti di Civitavecchia alle ore 13.52 odierne, ripartirà nel pomeriggio verso Olbia in un viaggio di riposizionamento già programmato senza passeggeri a bordo".

"Tutti i passeggeri coinvolti, 1.700 circa, sono stati informati tramite annunci e hanno ricevuto la massima assistenza possibile, nel pieno rispetto delle normativa vigente. La compagnia ha inoltre proceduto a riprogrammare la successiva tratta Olbia-Genova. La partenza, inizialmente prevista per oggi alle ore 23:59, avverrà domani alle ore 02:30 di mattina", conclude la nota.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X