stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La tragica alluvione di Corleone, dopo 4 anni i lavori di consolidamento
MORÌ UN MEDICO

La tragica alluvione di Corleone, dopo 4 anni i lavori di consolidamento

alluvione, corleone, Giuseppe Liotta, Palermo, Cronaca
Nell’alluvione perse la vita il medico Giuseppe Liotta

Aggiudicati negli uffici regionali dell’Urega i lavori per «l’intervento di mitigazione del rischio idrogeologico per la frana nel centro urbano e lungo le vie di collegamento ai quartieri Calvario, San Giacomo e San Marco» - lotto 1, a Corleone. Il progetto prevede un importo di 995 mila euro ed è stato finanziato con i fondi messi a disposizione dal ministero dell’interno. L’impresa aggiudicataria è la «Stracos srl», di a Regalbuto.

Le opere previste dal progetto prevedono la sistemazione idraulica della parte a monte e a valle della SP 80 ed il rifacimento della strada a valle del monte Calvario, con la costruzione di una paratia di contenimento per evitare quanto è accaduto nel novembre 2018, quando le piogge hanno provocato dei dissesti che hanno fatto scivolare a valle alcune superfici stradali dell’area interessata. Nell’alluvione perse la vita il medico Giuseppe Liotta (nella foto le ricerche dei vigili del fuoco per ritrovare il corpo).

«Finalmente dopo aver ottenuto il finanziamento, redatto il progetto esecutivo, appaltato e aggiudicato l’opera - dicono il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi e l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Schillaci - contiamo a fine agosto o inizio settembre, di iniziare i lavori e mettere in sicurezza una zona importante della nostra città». “Inoltre, a breve, sarà mandato in gara il secondo intervento di pari importo - aggiungono Nicolosi e Schillaci - che interesserà la zona a monte della via S. Giacomo, in particolare nell’innesto con la Strada Statale 188 Corleone-Campofiorito».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X