stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, banda di adolescenti aggredisce un poliziotto e il titolare di un pub
CRIMINALITÀ

Palermo, banda di adolescenti aggredisce un poliziotto e il titolare di un pub

criminalità, Palermo, Cronaca
La zona di discesa dei Candelai

Notte di violenza nel quartiere Capo di Palermo. Un poliziotto libero dal servizio è finito in ospedale preso a calci e pugni da un gruppo di adolescenti che voleva picchiare alcune persone, tra le quali un disabile.

Tutto è iniziato quando due ragazzini hanno insultato e molestato due coppie e un diversamente abile che era seduto su una sedia a rotelle. Una volta fatti allontanare, i giovanissimi sono ritornati sul posto insieme ad una decina di ragazzi tra i 15 e i 20 anni con mazze e bottiglie rotte. Un poliziotto in borghese di 37 anni ha tentato di farli desistere, ma è stato aggredito, nonostante avesse sparato due colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio. Il poliziotto, prima di sparare, si era qualificato al fine di dissuaderli, ma tutto è stato inutile.

È successo nei pressi del pub «Casbak» di discesa dei Candelai, zona Candelai. Oltre all’agente, è stato aggredito anche il titolare del pub con calci, pugni e colpi di mazza. Poi la fuga. Il poliziotto ha fatto in tempo a chiamare il 112 ed è intervenuta una pattuglia. Il titolare del pub è stato dimesso con 15 giorni di prognosi, mentre il poliziotto è ancora in ospedale per accertamenti. A quanto pare, i ragazzi protagonisti dell’aggressione non sarebbero nuovi a questi episodi di violenza.

Le indagini sono condotte dai carabinieri, che stanno cercando di risalire agli autori del pestaggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X