stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, vuole entrare al pronto soccorso per vedere la madre e scoppia il «finimondo»
VILLA SOFIA

Palermo, vuole entrare al pronto soccorso per vedere la madre e scoppia il «finimondo»

Palermo, Cronaca
Il Pronto soccorso dell'ospedale Villa Sofia

Il figlio di una paziente voleva entrare nel pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia a Palermo aggredendo una guardia giurata ed è stato denunciato per minacce, lesioni e interruzione di pubblico servizio.  La guardia giurata, 49 anni, è stata affidata alle cure dei medici che hanno riscontrato un trauma alla spalla e una lesione al volto.

Secondo una ricostruzione uno dei figli della donna sarebbe riuscito ad entrare nell'area di emergenza e avrebbe documentato col telefonino il sovraffollamento. Il personale sanitario e una guardia giurata e successivamente la polizia lo avrebbero invitato la interrompere la registrazione. La tensione, già palpabile, è sfociata in violenza quando un secondo figlio della donna avrebbe fatto irruzione nel pronto soccorso, avrebbe minacciato la guardia giurata e lo avrebbe aggredito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X