stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, murales per ricordare Terranova e Mancuso nella scuola a due passi dal luogo del delitto
LOTTA ALLA MAFIA

Palermo, murales per ricordare Terranova e Mancuso nella scuola a due passi dal luogo del delitto

Sarà inaugurata a Palermo il prossimo 11 marzo, alle 11, l’opera di pittura muraria realizzata da Igor Scalisi Palminteri che ricorda il giudice Cesare Terranova e il maresciallo della polizia Lenin Mancuso, uccisi dalla mafia nel capoluogo siciliano il 25 settembre 1979.

L’iniziativa della «Associazione per onorare la memoria dei Caduti nella lotta contro la mafia» presieduta da Carmine Mancuso, figlio di Lenin, si terrà a Palermo all’istituto comprensivo Giovanni XXIII-Piazzi, in via Mario Rutelli 50 (quartiere Libertà), in prossimità del luogo in cui il 25 settembre 1979 entrambi furono trucidati. L’opera è stata realizzata grazie alla collaborazione dell’Assemblea regionale siciliana. L’iniziativa è realizzata con il sostegno della scuola Giovanni XXIII-Piazzi, «Partecipa Palermo», l’Ars, l’Associazione internazionale Joe Petrosino, l'Ansi e ha il patrocinio del Comune di Palermo. Per l’inaugurazione si esibiranno i pupari Anna, Dario e Nicolò Argento e saranno eseguiti alcuni brani dai musicisti Mario Renzi e Giovanni Sunserie e dal soprano Marta Favarò. La direzione artistica dell’iniziativa è di Salvatore Di Grigoli. Sarà presente il regista Pasquale Scimeca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X