stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, si cercano ancora 7 aule: scattano i doppi turni alla media Franchetti
SCUOLA

Palermo, si cercano ancora 7 aule: scattano i doppi turni alla media Franchetti

scuola, Palermo, Cronaca
La scuola media Franchetti

Cominciano giorni di disagi per gli studenti della scuola media Raimondo Franchetti di Palermo. Non è stato possibile, infatti, evitare i doppi turni che scatteranno lunedì 28 febbraio a causa dei lavori di ristrutturazione dell'edificio principale dell'istituto di via Amedeo D'Aosta, a Romagnolo.

Se per 14 classi la scuola ha trovato altre sedi dove poter svolgere le lezioni, per altre 7, rimaste finora in sede, non sono state trovate aule disponibili nella zona della Seconda Circoscrizione. Nei prossimi giorni, però, garantiscono dalla scuola si cercheranno altre soluzioni per evitare che i doppi turni si protraggano nel tempo.

A novembre 6 classi sono state trasferite nel plesso Picciotti della Direzione didattica Nazario Sauro, 3 alla media Don Milani e altre 5 in via Maione da Bari in un locale affittato con i fondi dell'emergenza Covid. Adesso i doppi turni, come prevede una circolare della scuola (clicca qui).  In sostanza, 7 classi alla volta per tre settimane seguiranno le lezioni pomeridiane nel plesso di viale dei Picciotti della scuola Sauro e in quello di via Maione da Bari.

"Non si sottovaluti il disagio psico-fisico che vivranno gli studenti - commenta la responsabile Scuola del Pd Unione provinciale di Palermo Lucia Bonaffino -. I genitori, supportati anche dai pareri dei pediatri, auspicano che la dirigenza riveda l’organizzazione dei doppi turni e li riduca dalle tre settimane a due per una maggiore sostenibilità e una equa condivisione dei disagi. Serve una mobilitazione e un appello alle buone volontà per reperire 7 aule. Il diritto allo studio, sancito dalla nostra Costituzione, si declina nella garanzia da parte di tutti gli Enti e tutte le Istituzioni delle condizioni concrete per la serena e proficua frequenza delle attività didattiche da parte dell’utenza scolastica, che, mentre l'Italia si prepara a riaprire, va incontro ad una nuova chiusura”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X