stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Guasto al generatore, si "sgonfia" l'ospedale da campo del Cervello di Palermo
SANITÀ

Guasto al generatore, si "sgonfia" l'ospedale da campo del Cervello di Palermo

Si è sgonfiato l'ospedale da campo del Cervello di Palermo. Il problema sembra sia stato causato, ieri, da un sovraccarico del generatore elettrico che lo tiene in piedi. Il disagio è stato risolto dopo qualche momento di ansia mentre i cinque pazienti, di cui 4 in barella, presenti in quel momento venivano evacuati dai sanitari fuori dalla struttura.

La situazione è stata risolta con la sistemazione del posto medico e le operazioni sono riprese normalmente.

Intanto non si ferma l’afflusso dei pazienti Covid all'ospedale Cervello: questa mattina sono 64 quelli registrati, con un indice di sovraffollamento del 320 per cento. Una circostanza che ormai è load routine nel nosocomio palermitano che, con il presidio di Partinico e con l'area di emergenza del Civico di Palermo, si stanno rivelando gli ospedali più sotto pressione nella Sicilia occidentale.

"Tantissimi codici rossi, con gravi insufficienze respiratorie - ha detto nei giorni scorsi il direttore dell'area di emergenza del Cervello, Tiziana Maniscalchi -. L'impegno sul fronte dei pazienti gravi rallenta il nostro lavoro su quelli meno gravi. Abbiamo lavorato tutta la giornata senza sosta raddoppiando i turni e costretti ovviamente a giornate interminabili".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X