stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, in aumento i ricoveri di bambini al Di Cristina di Palermo. Tornano le ambulanze in coda
PANDEMIA

Covid, in aumento i ricoveri di bambini al Di Cristina di Palermo. Tornano le ambulanze in coda

Palermo, Cronaca
L'ospedale Di Cristina di Palermo

Nell’ospedale Di Cristina di Palermo dal primo gennaio ad oggi sono stati 15 ricoveri di bambini per sintomi da Covid19. «L’incremento dei ricoveri è notevole - dice Roberto Colletti, direttore generale dell’azienda Arnas Civico Di Cristina, non mi risulta che ci siano allo stato bambini in terapia intensiva per fortuna ma i nostri numeri sono più o meno quelli relativi alla media del Paese». I ricoveri sono aumentati in modo esponenziale conferma anche Marilù Furnari, direttore di presidio dell’ospedale dei Bambini: «I ricoveri sono aumentati in modo esponenziale da ottobre, quando ne avevamo avuti 3, a novembre 9 e poi a dicembre 58, 40 dei quali avvenuti tra il 24 e il 31 dicembre».  «I pazienti, alcuni al di sotto dei 5 anni, stanno ricoverati in media due-tre giorni - aggiunge Furnari - presentano sintomi che riguardano le prime vie aeree, bronchite, polmonite, febbre e vomito, cefalee, diarree». E l’appello alle vaccinazioni viene rinnovato: “Bisogna ampliare le vaccinazioni tra gli adulti - sottolinea Furnari - e accelerare senza indugi con le vaccinazioni pediatriche, è fondamentale».

Ambulanze in coda al Cervello di Palermo

Una decina di autoambulanze sono incolonnate sulla rampa d’accesso al pronto soccorso dell’ospedale Vincenzo Cervello di Palermo. I mezzi sono in attesa di lasciare i pazienti e tornare in servizio dopo la sanificazione che si rende necessaria per i protocolli anti covid.  Scene simili - osserva il personale - non si vedevano dalla prima ondata di contagi, riferisce il personale medico. Con l’aumento esponenziale di casi di positività c’è il rischio che i tempi di attesa si allunghino ancora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X