stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, Villa Tasca piange Giuseppe Castagnetta: "Un uomo di altri tempi"
IL LUTTO

Palermo, Villa Tasca piange Giuseppe Castagnetta: "Un uomo di altri tempi"

"Se n'è andato un altro pezzo di Quartiere: ci ha lasciato il mitico Giuseppe Castagnetta, dell'omonima gelateria e torrefazione in via Maria Santissima Mediatrice, papà di Massimo. Alla famiglia la nostra più sincera vicinanza in un momento così tragico". Si apre così il post del gruppo Facebook "Quartiere di Villa Tasca - Palermo", ricordando quello che è stato "un vero e proprio simbolo della zona", scrivono i commenti, e che ora non c'è più.

E' morto Giuseppe Castagnetta, e per chi è nato e cresciuto da quelle parti, e non solo, era un'istituzione. Impossibile non aver mai preso un caffè o un gelato da lui, o di averci scambiato quattro chiacchiere. "Un uomo di altri tempi", come lo descrivono nei tantissimi messaggi scritti su Facebook, dove in centinaia hanno voluto testimoniare la loro vicinanza alla famiglia.

"Partecipo addolorato per la morte di un mio fraterno amico uomo e galantuomo,  grande artigiano, grande marito di una meravigliosa moglie, ottimo padre, stupendo nonno. Mi ha sostenuto nelle mie battaglie elettorali con l’entusiasmo di un vincente, ondoglianze a tutti i familiari, lo ricorderò nelle preghiere accumunato ai miei defunti", dice Antonino Mortillaro.

Di Castagnetta poi si ricorda anche la sua grande simpatia: "Persona perbene, socievole e sempre con un sorriso sulle labbra. Lo ricordo con grande affetto quando vivevo a Palermo!", scrive Francesco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X