stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, al cimitero dei Rotoli tolte da terra le prime bare e trasferite sui ponteggi
EMERGENZA

Palermo, al cimitero dei Rotoli tolte da terra le prime bare e trasferite sui ponteggi

Al cimitero dei Rotoli avviati i trasferimenti delle prime bare (sono quasi mille rimaste insepolte lungo i viali) da terra ai ponteggi appositamente realizzati dopo avere svuotato l’ufficio tecnico. Si prevede che saranno almeno 50 quelle che saranno accolte in questo nuovo spazio. Due giorni fa il sindaco Leoluca Orlando ha firmato l’ordinanza "urgente" con la quale, come riporta Giancarlo Macaluso in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, dà alcune prescrizioni agli uffici per alleggerire la situazione in vista del trasferimento di molte salme al cimitero di Sant’Orsola dopo la convenzione con l’ente religioso che lo gestisce che ha messo a disposizione del Comune mille loculi al prezzo di 1.800 euro cadauno.

Uno dei primi obiettivi dell’assessore Toni Sala è quello di togliere le bare dal contatto col suolo. Si vuole prevenire l’arrivo delle piogge, con conseguenti allagamenti che coinvolgano i feretri. Questa settimana sono state traslate cinque bare dai Rotoli a Sant'Orsola con personale e mezzi dell'amministrazione. Sta per essere definita, inoltre, un'intesa con con le imprese funebri che in cambio di un piccolo rimborso metteranno a disposizione i loro mezzi per movimentare i feretri in direzione di piazza Sant’Orsola.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X