stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ingegnere morto in un incidente a Rodi, la salma rientra a Palermo dopo una settimana
BELMONTE MEZZAGNO

Ingegnere morto in un incidente a Rodi, la salma rientra a Palermo dopo una settimana

belmonte mezzagno, incidente mortale, Francesco La Rocca, Palermo, Cronaca
Francesco La Rocca

A distanza di una settimana dall'incidente stradale avvenuto a Rodi, è rientrata a Belmonte Mezzagno la salma di Francesco La Rocca, 38 anni, ingegnere, morto in Grecia. Superati tutti gli intoppi burocratici che avevano bloccato la salma.

La Rocca, ingegnere e volontario del Cisom (Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta) deceduto a 38 anni in un incidente stradale nell’isola greca, si trovava sul sedile posteriore di un'auto e percorreva la provinciale che conduce da Rodi a Kallithea, quando una moto ha sfondato la portiera del mezzo colpendolo in pieno. Per lui non c'è stato niente da fare, l'ingegnere è morto sul colpo mentre il motociclista è rimasto gravemente ferito.

Non è stato facile riuscire a far rientrare la salma di Francesco La Rocca a Palermo, per via di tanti impedimenti burocratici che hanno ritardato il trasferimento. Un iter complicato quello che proprio i volontari che con lui erano stati impegnati in tante missioni hanno eseguito attraverso un filo diretto con l’ambasciata. Il corpo del giovane è arrivato solamente oggi a Belmonte Mezzagno, ad una settimana dal tragico incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X