stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Legami tra il clan di Torretta e la mafia negli Usa, torna libero uno degli arrestati
"CRYSTAL TOWER"

Legami tra il clan di Torretta e la mafia negli Usa, torna libero uno degli arrestati

mafia, torretta, Palermo, Cronaca
Un frame di una delle intercettazioni dell'operazione "Crystal Tower"

Filippo Gambino, 55 anni di Torretta, è stato scarcerato. Il suo arresto è stato annullato dal tribunale del riesame in seguito all’istanza presentata dal suo legale, Pietro Sapienza. Gambino, finito in carcere all’alba dello scorso 14 luglio nell’ambito dell’operazione antimafia "Crystal Tower", torna libero.

Il giudice, infatti, nel revocare l'arresto non ha dato nessun’altra misura cautelare. Entro i prossimi 45 giorni saranno rese note le motivazioni.

«Abbiamo evidenziato sin dall’inizio che mancavano i gravi indizi di colpevolezza - afferma Pietro Sapienza, avvocato di Gambino -. Non ci sono a nostra avviso elementi che provi il coinvolgimento del mio assistito. L’arresto si è basato su una serie di intercettazioni indirette, vale a dire da colloqui di terze persone. Sono due o tre le intercettazioni dirette che oltretutto sono state interpretate».

Filippo Gambino finì nell’inchiesta insieme ad altri 10 indagati a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, detenzione di stupefacenti, favoreggiamento personale e tentata estorsione con l’aggravante del metodo mafioso e di avere legami con la mafia newyorkese.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X