stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo ricorda Paolo Borsellino e la sua scorta, incontri e dibattiti in via D'Amelio: il programma
18-19 LUGLIO

Palermo ricorda Paolo Borsellino e la sua scorta, incontri e dibattiti in via D'Amelio: il programma

Domenica 18 e lunedì 19 luglio, nell'ambito delle celebrazioni in ricordo del 29° anniversario della strage di via D’Amelio, si terrà a Palermo un ventaglio di manifestazioni per commemorare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti Agostino Catalano, Emanuela Loi, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli, Eddie Walter Cosina.

Letture, dibattiti, testimonianze del mondo dell’istruzione, della politica, dell’associazionismo, della società civile, nel segno della diffusione della cultura della legalità, organizzati dal Ministero dell’Istruzione, dal Comune di Palermo, dal Centro Studi “Paolo e Rita Borsellino”, dalla Libera Università degli studi di Enna e dall’Associazione “Agesci” e Movimento Agende Rosse.

Tra le testimonianze previste, oltre a quella del sindaco Leoluca Orlando, anche quella del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

Gli incontri si terranno in via D'Amelio, attorno all'Albero della Pace, sul luogo della strage di quel 19 luglio 1992.  Tranne le partecipazioni di David Sassoli, Liliana Segre, Rosy Bindi, Gherardo Colombo, Roberto Lipari, previste per domenica 18 luglio, e di Massimiliano Fiorucci e Maurizio Carandini, previste per lunedì 19 luglio, non avverranno in presenza ma da remoto.

Domenica 18 luglio

Sarà il giorno dedicato ai dibattiti. A partire dalle 18 il convegno "Il Tempo che verrà tra memoria e futuro". Tra gli interventi la senatrice Liliana Segre, il presidente del Parlamento Ue David Sassoli, Rosy Bindi, l'ex magistrato Gherardo Colombo.
Alle 22 la veglia "Il valore di una carta" promossa dall'Agesci. A seguire la Santa Messa.

Lunedì 19 luglio

Sarà il giorno dedicato al mondo della scuola e degli studenti, cittadini del futuro.
Si parte alle 9 con "Coloriamo via D'Amelio" e segue il concorso nazionale "Quel fresco profumo di libertà", alla presenza del sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia.

Dalle 10.30: presidio "Scorta per la memoria" e nel pomeriggio, ore 14.45, “I Sopravvissuti: scorta è memoria” con gli interventi dal palco di membri delle scorte sopravvissuti alle stragi degli anni ’90 e non solo.
A seguire  gli interventi dei familiari delle vittime della strage di Via D’Amelio e dei familiari di vittime di mafia

ore 16.58 – Minuto di silenzio

Alle 17 “Sistemi criminali e depistaggi“. Incontro con i magistrati Sebastiano Ardita, Roberto Scarpinato, Giovanni Spinosa e l’avvocato Fabio Repici. Modera il giornalista Paolo Borrometi

Alle 21 l'inaugurazione luci tricolore sull’albero della Pace alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando
ore 21.20: Our Voice: rappresentazione artistica di  con due monologhi coreografati
ore 21.40: Aut Aut in “Brucia la terra” racconti di mafia: dal golpe di Corleone ai giorni nostri. Un utopia di verità
ore 22.45: Proiezione del documentario d’inchiesta “UNO BIANCA – Mirare allo Stato” a cura di Roberto Guglielmi ed Enza Negroni con gli studenti del Corso Doc del Liceo Laura Bassi di Bologna.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X