stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carburanti adulterati per pagare meno tasse, raffica di sequestri in pochi mesi a Catania
UFFICIO DOGANE

Carburanti adulterati per pagare meno tasse, raffica di sequestri in pochi mesi a Catania

Sequestrati circa 100mila litri di carburante, 4 autocisterne e scoperti due depositi clandestini di idrocarburi: è questo il bilancio dei controlli effettuati dai funzionari del laboratorio chimico mobile della DT VII Sicilia, con il supporto del personale del laboratorio chimico di Catania, nell'ambito del contrasto alle frodi nel settore dei prodotti energetici, ed eseguiti nei primi mesi dell'anno.

Le attività, svolte in collaborazione con  la guardia di finanza e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Catania, hanno riguardato l’intera filiera di commercio, trasporto e deposito dei carburanti. Durante i controlli, sono stati scoperti casi fraudolenti di adulterazione del prodotto, attraverso la miscelazione con idrocarburi non assoggettati ad accisa o la destinazione di prodotto ad accisa agevolata ad usi che, per norma di legge, sono soggetti a maggiore imposta.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X