stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Perseguitano un'ex amica e le incendiano l'auto, domiciliari e divieto di avvicinamento per 2 stalker di Palermo
POLIZIA

Perseguitano un'ex amica e le incendiano l'auto, domiciliari e divieto di avvicinamento per 2 stalker di Palermo

La polizia di Stato ha eseguito a Palermo un’ordinanza di misura cautelare per stalking nei confronti di un uomo e una donna, G.D. di 50 anni e M.F. di 56 anni. Sono accusati di avere incendiato l’auto di una donna dopo che questa si era rivolta alla polizia. Le indagini sono state condotte dagli agenti del commissariato Mondello e coordinate dal dipartimento fasce deboli della procura.

Per l’uomo sono scattati i domiciliari e il sequestro dell’auto, mentre per la donna il divieto di avvicinamento alla vittima e la revoca del reddito di cittadinanza che percepiva da oltre un anno e mezzo. I tre protagonisti della vicenda facevano parte tutti di una comitiva coinvolta anche in episodi di detenzione e spaccio di stupefacenti. La vittima delle minacce dopo un periodo si era allontanata dal gruppo.

I due stalker indagati temevano che la donna potesse raccontare qualcosa alla polizia. Così è iniziata una vera persecuzione. Prima sui social, poi al telefono con messaggi e telefonate, infine con l’incendio dell’auto. Tutto per ridurla al silenzio. Gli agenti hanno riscontrato quanto denunciato dalla vittima facendo scattare i provvedimenti.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X