stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agguato allo Zen di Palermo, fermato un uomo: "Ha sparato lui contro il meccanico"
POLIZIA

Agguato allo Zen di Palermo, fermato un uomo: "Ha sparato lui contro il meccanico"

C'è un fermo dopo la sparatoria di questa mattina allo Zen di Palermo. Si tratta di un uomo di 32 anni, Giacomo Cusimano, accusato del tentato omicidio di Emanuele Cipriano, il meccanico ferito a colpi di pistola.

Cusimano è stato fermato dai poliziotti della Squadra Mobile dopo un lungo interrogatorio in questura. A indicare il presunto aggressore è stata la stessa vittima. Secondo la polizia, dietro l'agguato ci sarebbero contrasti nati nell'ambiente dello spaccio della droga.

L'agguato si è consumato tra via Nedo Nadi e via Costante Girardengo. Il meccanico, colpito al torace e all'addome, è stato trasportato dai sanitari del 118 al pronto soccorso di Villa Sofia.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X