stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furti di energia, sei persone arrestate tra Misilmeri, Bolognetta e Mezzojuso
CARABINIERI

Furti di energia, sei persone arrestate tra Misilmeri, Bolognetta e Mezzojuso

Sei arresti e sei denunce: è questo il risultato di una serie di servizi di controllo del territorio operata dai carabinieri della Compagnia di Misilmeri, insieme allo Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, nel corso dell’ultima settimana.

Sono stati effettuati rastrellamenti nelle aree boschive e rurali, controllando anfratti e macchie di rovi per individuare piantagioni di cannabis, armi e munizioni e contrastare il fenomeno del bracconaggio.

Insieme con i verificatori Enel, inoltre, sono stati effettuati controlli per contrastare il reato del furto di energia a Misilmeri, Bolognetta e Mezzojuso: 6 sono state le persone arrestate e 5 quelle denunciate per il reato di “furto aggravato”: si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica.

Un'altra persona, B.F. 80 anni di Marineo, è stato denunciato per detenzione illegale di munizionamento: nel corso di una perquisizione effettuata presso un immobile di sua proprietà in contrada Arciera a Monreale, sono state rinvenute, nella stanza da letto, 19 cartucce calibro 12 per fucile da caccia.

Centinaia, infine, i veicoli controllati anche per la verifica del rispetto della normativa anti-contagio, risultati per la maggior parte in regola.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X