stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Due arresti per furto di energia allo Zen 2 di Palermo, sanzioni anche violazione delle norme anti-Covid
CARABINIERI

Due arresti per furto di energia allo Zen 2 di Palermo, sanzioni anche violazione delle norme anti-Covid

Allacci abusivi alla rete elettrica per le loro attività commerciali allo Zen 2 a Palermo: per questo due palermitani, G. C. 57 anni, e E. Q., 31 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia San Lorenzo e del Nucleo Radiomobile di Palermo. Inoltre, i Nas hanno accertato che le rispettive attività, vendita di generi alimentari e rivendita di carni, che sono state sequestrate, erano realizzate in locali abusivi. I due arrestati sono stati posti ai domiciliari.

I carabinieri hanno effettuato nel quartire Zen 2 un servizio straordinario di controllo del territorio anche per il controllo del rispetto delle misure anti-Covid. Le operazioni hanno coinvolto numerosi esercizi commerciali: in alcuni casi sono stati scoperti lavoratori in nero, mentre in un caso è stato trovato un impianto di videosorveglianza realizzato senza la prevista autorizzazione.

In tutto sono state elevate sanzioni per 25 mila euro, mentre altre quattro persone sono state multate per un totale di 1.600 euro per violazione delle normative anti-Covid. Sono state 100 le persone controllate e 30 i veicoli, tra i quali uno è stato sottoposto a sequestro amministrativo per la violazione di norme attinenti al Codice della Strada.

Sabato sera, inoltre, erano state denunciate due persone per lesioni, oltraggio e resistenza: si erano opposte in maniera violenta ai controlli dei carabinieri, intervenuti per la segnalazione di un assembramento di una trentina di persone nei pressi di via Alberto Ascari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X