stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, rifiuti in un cantiere edile in viale Regione Siciliana: area sequestrata, 4 denunciati
POLIZIA MUNICIPALE

Palermo, rifiuti in un cantiere edile in viale Regione Siciliana: area sequestrata, 4 denunciati

La polizia municipale di Palermo ha sequestrato un'area in via Regione Siciliana, unitamente all’escavatore con cui si stavano eseguendo le opere, per stoccaggio di rifiuti non autorizzato.

Gli agenti del Nucleo tutela decoro e vivibilità urbana, in abiti civili e a bordo di auto civetta, hanno effettuato un controllo in un cantiere edile dove, nei giorni precedenti, erano stati sversati e compattati rifiuti speciali del tipo “misto da demolizione” su di un'area di circa 1500 metri quadri.

E’ stato identificato un 53enne che movimentava il terreno a bordo di un escavatore. Nella parte superficiale del terreno, per circa 30 centimetri di spessore su tutta l'area, sono stati rinvenuti, oltre a materiale di demolizione, plastiche, corrugati, metalli, legni, materiale lapideo non sottoposto a vagliatura, serramenti di infissi, conglomerato bituminoso, cavi elettrici, ceramiche e rubinetterie. Nei prossimi giorni avrà luogo la caratterizzazione dei rifiuti in un intervento congiunto con l’ARPA.

L'area e l'escavatore sono stati posti sotto sequestro per la gestione di rifiuti non autorizzata e per la mancata iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali. Quattro persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X