stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caccamo, le ultime ore di vita di Roberta Siragusa: il dramma dei genitori e le ricerche all'alba
LA TRAGEDIA

Caccamo, le ultime ore di vita di Roberta Siragusa: il dramma dei genitori e le ricerche all'alba

caccamo, Pietro Morreale, Roberta Siragusa, Palermo, Cronaca
Pietro Morreale con Roberta Siragusa

Il dramma per la famiglia Siragusa si è consumato all'alba di domenica mattina. La diciassettenne Roberta e il fidanzato Pietro Morreale erano stati il sabato sera a casa di amici. Una festa insieme ad altri amici, nonostante la zona rossa, in un'abitazione in centro a Caccamo. Secondo il racconto dei presenti, la coppia è andata via tra mezzanotte e l'una.

Alle sei e trenta di domenica mattina, come racconta Mariella Pagliaro sul Giornale di Sicilia in edicola, Morreale ha ricevuto la telefonata allarmata della mamma di Roberta, che aveva notato il letto vuoto e si era accorta che la figlia non era tornata a casa.

Momenti di paura per la donna, che lavora per un'impresa di pulizie, ma la speranza che fosse rimasta a casa degli amici si è subito spenta dopo la telefonata al fidanzato della figlia.

Morreale avrebbe detto alla donna di aver lasciato Roberta a casa dopo la festa e non sapere altro. La donna ha dunque chiesto al figlio maggiore di andare alla ricerca della sorella per le vide del paese, cosa che ha fatto in motorino insieme a un cugino coetaneo. Le speranze di ritrovarla si sono frantumate al momento della visita dei carabinieri a casa per comunicare la tragica notizia.

I familiari della vittima in queste ore sono assistiti dal servizio psicologico messo a disposizione dall’Arma dei carabinieri.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X