stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Adescava giovani ragazze e le violentava con la promessa della moda", arrestato un imprenditore a Palermo
MOLESTIE E STALKING

"Adescava giovani ragazze e le violentava con la promessa della moda", arrestato un imprenditore a Palermo

Arrestato un imprenditore palermitano del settore della moda, per violenza sessuale e stalking. La procura ha coordinato l’attività investigativa che ha portato all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip, che dispone i domiciliari per un 36enne indagato per violenza sessuale, anche nei confronti di minorenne, stalking, minacce, molestie telefoniche e lesioni personali.

L’attività di indagine è partita dalle dichiarazioni di numerose vittime e si è avvalsa di attività tecniche. In particolare, gli investigatori della quarta Sezione della Squadra mobile e del commissariato Libertà hanno appurato che l’imprenditore palermitano, che lavora nel settore della moda come titolare unico della Umilty Modelsharing Organization, adescava le giovani, aspiranti modelle, sul web e le attirava presso il proprio fantomatico studio promettendo loro sicuri guadagni e la possibilità di lavorare come fotomodella, promoter, ragazza immagine.

È in quel momento che l’indagato ne approfittava, molestando le giovani e costringendo in molti casi alcune di esse a subire atti sessuali. Le ragazze che non sottostavano al suo volere e tentavano di sfuggirgli venivano minacciate e perseguitate con messaggi e telefonate continue e ossessive.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X