stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Agostino, confermata la richiesta di processo al boss Scotto
MAFIA

Omicidio Agostino, confermata la richiesta di processo al boss Scotto

mafia, omicidio, Nino Agostino, Palermo, Cronaca
Antonino Agostino e Ida Castelluccio

«La ricostruzione dell’omicidio è stata particolarmente complessa e ha visto la convergenza di interessi di polizia e servizi deviati, da un lato, e cosa nostra dall’altro». Lo ha detto il pg di Palermo, Domenico Gozzo, confermando la richiesta di rinvio a giudizio per il boss Gaetano Scotto, (accusato di duplice omicidio aggravato) e Francesco Paolo Rizzuto (accusato di favoreggiamento aggravato), davanti al giudice nell’udienza preliminare per l’omicidio dell’agente di polizia Nino Agostino, ucciso assieme alla moglie il 5 agosto 1989. Il terzo indagato, Antonino Madonia, accusato di duplice omicidio aggravato, ha invece optato per il rito abbreviato: il suo processo sarà celebrato il 27 novembre.

Nel corso dell’udienza all’aula bunker - presente anche il Vincenzo Agostino, papà dell’agente ucciso, e una sorella, entrambi parti civili rappresentati dall’avvocato Fabio Repici - l’accusa ha anche ricordato che «proprio le complesse attività di indagini e le convergenze di interessi tra cosa nostra, polizia e servi hanno determinato le difficoltà a ricostruire i fatti».

Secondo l’accusa - rappresentata anche dal pg Umberto De Giglio - è provato che «alcuni collaboratori di giustizia hanno subito minacce mentre erano sotto protezione».

«Sono soddisfatto del lavoro portato avanti dalla procura generale per chiarire i fatti che riguardano mio figlio», ha commentato Vincenzo Agostino, alla fine dell’udienza. «E' certo che il poliziotto Agostino non faceva il piantone - ha detto da parte sua l’avvocato Repici - ma il cacciatore di latitanti ed è questa la ragione dell’omicidio».
Il 23 novembre sarà la volta delle parti civili e il 30 parleranno i difensori dei due indagati.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X