stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incendi a Cerda e a Trabia: ai domiciliari tre piromani
RIFIUTI E STERPAGLIE

Incendi a Cerda e a Trabia: ai domiciliari tre piromani

Tre persone sono state arrestate in provincia di Palermo per incendi. Nei giorni scorsi i carabinieri di Cerda sono intervenuti lungo la SS120 per la segnalazione di tre incendi di sterpaglie. Hanno sorpreso e arrestato l'autore: un 67enne, D.L.G., originario di Scillato già noto per reati analoghi.

L'uomo è stato visto vicino ai roghi e fermato dai militari. Il 67enne aveva un accendino e diversi tovaglioli di carta con i quali provvedeva ad accendere le fiamme. Il rogo è stato spento dai vigili del fuoco di Termini Imerese, dopo aver interessato circa 200 metri di vegetazione. Ieri, dopo la convalida, il gip di Termini Imerese ha disposto, per il 67enne residente a Cerda,  la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Ieri pomeriggio, invece, i carabinieri di Trabia hanno arrestato R.G. e S.A., entrambi bagheresi di 47 anni, perché sorpresi mentre, in un terreno privato della zona di San Nicola L’Arena, bruciavano una quantità di rifiuti di varia natura, in particolare materiale ferroso e plastico. R.G., tralaltro, vantava altre segnalazioni per reati dello stesso tipo. Gli arrestati, su disposizione della Procura di Termini Imerese, sono stati posti ai domiciliari in attesa di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X