stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid, muore in ospedale a Palermo: i parenti provano a sfondare la porta con una panchina
TENSIONI AL CIVICO

Covid, muore in ospedale a Palermo: i parenti provano a sfondare la porta con una panchina

Una donna di 70 anni, con un quadro clinico delicato e affetta da Covid, muore all'ospedale Civico di Palermo e i parenti cercano di sfondare con una panchina la porta del reparto di "Medicina 2" all'edificio 4, inveendo contro i sanitari.

L'aggressione è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato, ma la notizia si è appresa solo oggi. La polizia è intervenuta due volte su segnalazione del personale, assediato in corsia.

Il primo intervento delle volanti ha riportato la calma, ma qualche ora dopo i parenti sono tornanti suonando insistentemente il campanello del citofono. La porta è rimasta chiusa e un gruppo di uomini e donne ha cercato di sfondarla con una panchina, usata come ariete, che ha provocato danni. Gli agenti hanno avviato le indagini e ascoltato il racconto alcuni testimoni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X